Analisi lipodomica e dieta alimentare

L’analisi lipidomica e la dieta alimentare

La lipidomica è una disciplina che studia le vie metaboliche dei lipidi e ha un’interessante applicazione del monitoraggio dello stato metabolico e nutrizionale di un individuo.

I lipidi, sono più comunemente conosciuti come grassi, e sono componenti essenziali della membrana cellulare e, a seconda del tipo di cellule, possono raggiungere fino al 70% della loro composizione totale.

Il comportamento dei lipidi dal punto di vista nutrizionale è indispensabile per la vita delle cellule. Il loro apporto calorico significativo (9 Kcal per grammo) e la loro capacità di ossidazione, possono tradursi in una minaccia per la salute.

Un tempo considerati semplicemente come depositi di energia corporea e per le proprietà di isolamento termico, i lipidi nel corpo umano hanno invece moltissime altre funzioni, tra le quali ricordiamo che sono parte fondamentale delle membrane cellulari; e che fungono da mediatori chimici e da regolatori dell’espressione del DNA. Possiamo menzionare i pericoli per il sistema metabolico e vascolare e patologie legate alla perossidazione lipidica, come il Parkinson e l’Alzheimer.

Numerosi studi hanno evidenziato infatti, che nella dieta occidentale è presente un eccesso di omega-6 che va a sbilanciare il rapporto con gli omega-3, ciò provocherebbe l’insorgere di molte patologie, come si può osservare da questa immagine.

lipidomica analisi

 

La dieta lipidomica

Vista l’importanza di cibarsi di alimenti che contengano le diverse categorie di grassi e nelle giuste proporzioni, risulta utile adottare un approccio dietetico innovativo per l’elaborazione di diete bilanciate. Le giuste proporzioni si cercano di ottenere seguendo le linee guida redatte per la popolazione in generale e che hanno come base la Dieta Mediterranea, ma meglio ancora sarebbe una personalizzazione ad hoc attraverso l’esecuzione di un indagine molecolare fatta sull’individuo. 

Ecco quindi di nuovo chiamare in causa la dieta lipidomica, che definisce l’intervento nutrizionale sulla base dei risultati di un check-up eseguito a livello degli acidi grassi delle membrane dei globuli rossi.

L’obiettivo è quello di ottenere un riequilibrio della membrana cellulare – unitamente al benessere della persona – attraverso una specifica ripartizione dietetica degli acidi grassi e di altri nutrienti, per un corretto intervento nutrizionale.

sovrappeso analisi lipodomica

Chi può fare la dieta lipidomica  

La dieta lipidomica è adatta a diverse esigenze e tipologie di persone:  

  • Chi vuole dimagrire in modo sano
  • Chi vuole fare prevenzione
  • Chi è affetto da patologie che possono giovarsi di un miglior equilibrio cellulare
  • Chi desidera migliorare il proprio stato di salute generale
  • Chi presenta una serie di disturbi non meglio diagnosticato

Oggi esiste un test o più comunemente detto analisi lipidomica, o ancora test acidi grassi che si effettua su prelievo di sangue, che può aiutarti ad elaborare una mappatura per la tua strategia alimentare personalizzata, dieta lipidomica appunto per prendere le adeguate misure preventive per la tua salute e quella di chi vuoi bene.

L’analisi lipidomica di membrana cellulare struttura ed esamina la composizione degli acidi grassi (lipidi) nell’organismo, scegliendo il compartimento più significativo – la membrana cellulare – per valutare le trasformazioni metaboliche e nutrizionali in modo personalizzato.

Per una significativa analisi lipidomica si utilizza il globulo rosso (eritrocita) MATURO, in grado di mostrare la situazione funzionale di tutti i distretti corporei viaggiando nell’organismo da almeno 3 mesi (vita media=4 mesi).

In cosa consiste l’analisi lipidomica

Il test è semplice e permette di esaminare la composizione degli acidi grassi nel nostro organismo attraverso la valutazione di quattro indici di benessere che permettono di fornire un quadro completo del nostro stato di salute e cioè SFA/MUFA, OMEGA-3 INDEX, TRANS FAT INDEX e AA/EPA.

Come si effettua il test

Il test viene effettuato partendo da un semplice prelievo di sangue, come già detto sopra, oppure, prelevando poche gocce di sangue dal dito.

Quando è consigliabile effettuare il test

  • In caso di sovrappeso per la salute del cuore, per prevenire eventuali squilibri e patologie cardiovascolari
  • In gravidanza, per garantire il giusto equilibrio alla mamma e al bambino nello sport,
  • Per migliorare la performance atletica per la salute del nostro cervello e della vista per gli sbalzi di umore

Analisi lipidomica quanto costa  

L’analisi può essere fatta in qualsiasi centro che sia abilitato a farlo. Il mio centro polifunzionale a Cercola offre l’analisi ad un costo di 120 euro

Se vuoi avere più informazioni basta telefonare alla mia segreteria 081-19576949 oppure al mobile della mia segreteria + 39 320 23 36 990.  

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *